Le Iris, il loro significato nasconde qualcosa di particolare

Quale significato hanno le iris: questo fiore cosi particolare porta con se qualcosa di davvero incredibile e particolare. Scopriamolo.

La prima cosa importante da sapere è che l’iris è un fiore che appartiene alla famiglia delle iridaceae: la stessa che al suo interno comprende oltre 300 specie. E’ un genere che esiste fin dall’antichità e che come qualità principale ha quella di mostrare i suoi bellissimi fiori.

Iris significato
Iris -aliprestito.it

La caratteristica principale è il loro colore, sempre molto appariscente. Il nome deriva dal greco e significa arcobaleno, fin dall’antichità erano fiori molto apprezzati e non solo per la luce che emanavano ma anche per il profumo inconfondibile.

Pare che il nome derivi anche dalla Dea Iride che volava in cielo con il suo vestito pieno di colori, portando agli uomini il messaggio degli Dei. Ma quello che forse non tutti sanno è che il fiori dell’Iris ha un significato ancora più profondo. Di che cosa si tratta?

Iris, cosa nasconde il fiore amato dagli antichi

Quindi, una volta conosciuta una parte della sua storia, il particolare che forse non tutti sanno è che l’Iris da sempre viene visto come il fiore che porta le buone notizie: è una credenza che esiste da sempre, forse anche per via dei suoi colori vivaci che non fanno altro che infondere allegria.

Fiori dell'Iris: quel particolare che nessuno conosce
Iris -aliprestito.it

In Europa le Iris sono state introdotte da Carlo Magno, lui con lei sue coltivazioni, ha permesso di diffonderle in breve tempo  in tanti comuni. In principio, questo fiori si chiamava Fleur-de-Louís, ma poi con il tempo ha preso il nome di Fleur-de-lys, ossia il fiore di giglio. 

Le iris fioriscono in genere ad inizio primavera e restano fino alla fine dell’estate: per poterle riconoscere oltre al loro colore, si deve prestare attenzione ai bulbi che possono essere con o senza radici e poi uno stelo eretto che delle volte è anche molto corto. I fiori sono composti da tre petali interni eretti e tre petali esterni ricadenti, con diversità di dimensione e colore tra le varie specie.

Lascia un commento