Coltivare la salvia: ecco i migliori concimi naturali

Quali sono i segreti per potere coltivare la salvia? Il particolare a cui prestare attenzione sono i concimi naturali, hanno un ruolo importante.

Partiamo dal presupposto che la salvia è una piata aromatica che in tanti conoscono, anche per via del suo odore molto aromatico che molto spesso viene utilizzato in cucina. Ebbene, per potere permettere che la pianta cresca forte e sana, è sempre importante prestare attenzione a come si coltiva.

Salvia concime
Salvia -aliprestito.it

Un ruolo fondamentale è quello che hanno i concimi: per la salvia devono essere scelti sempre quello giusti e che in linea di massima siano naturali, questo perchè, tra le tante opzioni, aiutano anche all’arricchimento di nutrienti essenziali a differenza di quelli chimici che possono danneggiare il suolo.

Entriamo dunque nel vivo della questione e scopriamo di quale concimi stiamo parlando.

Quale sono i migliori concimi naturali per la salvia?

La prima cosa da tenere a mente è che la salvia per potere crescere, ha bisogno di un terreno che sia drenato  e che abbia una buona esposizione al sole. A questo, poi, si deve aggiungere il concime giusto che come detto prima deve essere sempre naturale. Ecco alcuni esempi:

Salvia, ecco i concimi naturali a cui fare riferimento
Salvia -aliprestito.it
    • Letame ben decomposto: questo fornisce dei nutrienti che arrivano direttamente dagli animali da fattoria come vacche, cavalli, e pollame. Il segreto è controllare che sia perfettamente decomposto in modo che si possano prevenire dei danni.
    • Tè di compost: nutrizione liquida perfetta per irrigare le piante, per poterla preparare si deve tenere in ammollo il compost in acqua per alcuni giorni e poi cercare di filtrare quello che resta.
    • Cenere di legno: perfetta per aggiungere il potassio e altri minerali al suolo. Ma attenzione, se la si usa troppo si può alterare il ph del suolo.
    • Concime di alghe: è presente sul mercato in forma solida o liquida, le alghe sono perfette per la resistenza allo stress delle piante.

Lascia un commento