Che cos’è Hezbollah? Tutto quello che c’è da sapere sull’organizzazione paramilitare islamista

Hezbollah o Hizb Allah è un’organizzazione paramilitare islamista sciita e antisionista libanese. La sua formazione è arrivata nel giugno del 1982 per poi prendere i gradi addirittura di partito politico successivamente. Il suo segretario generale è Hassan Nasrallah che ha preso il posto di Abbas Al-Musawi a causa della tragica morte di questo ormai 22 anni fa. Si tratta sicuramente di un movimento molto discusso per tanti motivi legati anche ad azioni dirette.

Secondo Israele questa forza armata è quella araba più importante al mondo ed è stata di fatto testata all’inizio della guerra civile siriana. Qui è sceso in guerra al fianco del governo di Bashar al-Alssad in un contesto di guerriglia assolutamente deprecabile. Insomma un movimento che ci ha regalato diverse situazioni interessanti e in grado di prendere il via sotto alcuni punti di vista.

Hezbollah, cos’è?

Il primo attentato ufficiale organizzato da Hezbollah è del novembre del 1982 ed è stato organizzato da Imad Mugniyah nel novembre del 1982 nel quartier generale di Tiro dell’IDF. In questo luogo un’automobile carica di tritolo fece morire ben 91 persone. Ci furono una trentina di attacchi suicidi nello stesso momento. Sicuramente sono molte le stragi legate al movimento che lasciano tutti senza parole.

Dall’America e da Israele sono arrivate diverse volte accuse nei confronti di Hezbollah, accusato di essere pronto a lanciare appelli alla distruzione di Israele. Ancora oggi la situazione è piuttosto grave e difficile da leggere seguendo un risultato unico. Siamo così sicuri che nel passare del tempo accadrà qualcosa di molto importante, speriamo solo che non sia versato ancora una volta sangue innocente come è accaduto in passato. L’importante è che tutto venga controllato in maniera attenta e che non ci siano più attentati con il rischio per i civili come accaduto spesso, purtroppo, in passato.

Lascia un commento